Contribuire allo sviluppo di competenze didattiche e metodologiche dei docenti delle scuole primarie e secondarie di I grado per innovare la programmazione secondo la prospettiva interculturale e interlinguistica;

Sviluppare, adattare e trasferire nelle classi un modello didattico innovativo che evidenzi e valorizzi le diversità linguistiche e culturali attraverso l’approccio del digital storytelling e l’uso di strumenti e piattaforme digitali (lingue e linguaggi);

Promuovere una relazione positiva e un’attiva partecipazione anche delle famiglie straniere nel contesto educativo della società ospitante considerando il diverso patrimonio linguistico e culturale.